Attività delle Fondazioni >> Fondazione Fortunato Seminara
 
Indirizzo Sede Legale: Via Roma, n.2
Uffici e biblioteca: Via XXV Aprile
Città Maropati ( R.C.)
CAP 89020
Recapito telefonico 0966/945566
Fax 0966/945566 (attualmente non funzionante)
E-mail info@fondazioneseminara.it
Orari Apertura Quando funziona la biblioteca mattina e pomeriggio
altrimenti quando occorre
Direttore Presidente: Caterina Adriana Cordiano

La Fondazione “F. Seminara” è stata riconosciuta dal Ministero dei Beni Culturali con decreto 2/12/1993 ( G.U. n. 38/’94) ed ha iniziato le sue attività alla fine del 1995 dopo l’insediamento dei suoi organismi statutari ( Consiglio di Amministrazione, Comitato Scientifico, Collegio dei Revisori dei Conti due componenti del quale sono direttamente nominati dal Ministero). Secondo le finalità statutarie che privilegiano la pubblicazione di tutta la produzione edita ed inedita dello scrittore F. Seminara nonché la sua divulgazione nel mondo della Scuola e della Cultura tutta, la Fondazione ha fatto pubblicare finora cinque opere inedite (quattro romanzi : L’arca, La dittatura, Terra amara, Il viaggio e I Diari) e fatto ristampare altre cinque romanzi ( La fidanzata impiccata, Le baracche, La masseria, Il vento nell’oliveto, Disgrazia in casa Amato), tutto con l’editore Pellegrini, di Cosenza, che ha pubblicato a costo zero per la Fondazione(diversamente nulla poteva essere pubblicato considerate le nostre scarse risorse economiche).
Accanto a ciò la Fondazione ha attivato iniziative di approfondimento critico dell’opera di Seminara realizzando due Convegni Nazionali, uno nel 1997 ed il secondo nel 2005, con la relativa pubblicazione degli Atti che sono stati diffusi nel mondo della scuola, delle Università, della critica e della cultura nazionale. Sono stati sostenuti altri studi critici che hanno dato luogo ad interessanti pubblicazioni: “Carteggio einaudiano” e “ I romanzi calabresi di Fortunato Seminara” curati da Monica Lanzillotta ( Università di Cosenza) ed i recenti saggi critici “Fortunato Seminara e Antonio Piromalli -Amicizia letteraria e impegno civile” e “ Antonio Piromalli- Scritti critici su Fortunato Seminara” curati da Antonio D’Elia ( Università di Cosenza). Sono state sollecitate e sostenute interessanti iniziative in Francia che hanno avuto come risultato la rappresentazione teatrale di “Gregoria”, riduzione teatrale del romanzo “ Quasi una favola”, curata dalla studiosa di teatro Ginette Herry e la pubblicazione, con l’editore Circé, di “Gregoria de Calabre” traduzione integrale di “Quasi una favola”.
La collaborazione con gli studiosi francesi continua con Herik Pesenti Rossi che ha curato “ I Diari / 1939- 1976” di Seminara ( pubblicati nel 2009, Pellegrini, Cosenza) e la recentissima “Biografia” dello scrittore in corso di pubblicazione (Pellegrini, Cosenza).
Altro elemento qualificante della storia della Fondazione Seminara è stata ed è la cura e la valorizzazione, anche in termini promozionali, dei siti seminariani ossia: la Casa Natale ( in via Garibaldi, Maropati ) restaurata e resa casa museo grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Cosenza che ha donato la somma necessaria per eseguire i lavori ( 1999/2000) visitata da studenti e uomini di cultura; il sito rurale di Pescano con l’oliveto, il vigneto completamente riportato in vita ( 2003) e oggi produttivo ( il vino, rinomatissimo, viene prodotto per fini promozionali), la casetta rurale, topos creativo per eccellenza dello scrittore maropatese ( visitare, sull’argomento, il nostro sito o ancor più leggere “I Diari”), che è rimasta così com’era dopo l’incendio doloso subito dallo scrittore nel Natale del 1975. Anche in questo luogo le visite da parte di semplici lettori, di studiosi e delle scuole, sono abbastanza frequenti.
Infine c’è da sottolineare il rapporto con le Scuole del territorio pianigiano e calabrese in genere che è sempre vivo anche grazie alle collaborazioni con altri Enti e Associazioni come l’Università della Terza Età di Oppido Mamertina (con il suo presidente, dott. Garreffa, sono state effettuate Conferenze e donazioni di materiale librario in dieci Scuole Secondarie di II Grado del comprensorio pianigiano) e l’ Istituto “ U. Arcuri” con cui si è lavorato, nel 2010, in decine di Scuole Secondarie di II Grado dell’intero territorio calabrese.
Ormai collaudata e quasi decennale la collaborazione con I “ Rhegium Julii” per l’assegnazione annuale del Premio “ F. Seminara- Opera prima”, giunto quest’anno alla XV edizione.
Sono stati altresì curati i rapporti con altre realtà geografiche e culturali con la collaborazione di Associazioni e Università. Basti ricordare, in tale contesto, l’incontro culturale tenuto a Milano con il sostegno dell’Associazione dei Calabresi di Cinesello Balsamo e Sud Milano ( dicembre 2009) ed il Convegno tenuto alla facoltà di lettere di Torino, con la prestigiosa presenza del Prof. Giorgio Barberi Squarotti ( febbraio 2008).
Un’altra iniziativa importante è stata la creazione e la pubblicazione della rivista “ Proposte critiche- Quaderni della Fondazione F. Seminara”, dove sono confluiti contributi critici di studiosi italiani su tematiche legate non solo alla narrativa di Seminara ma anche a questioni di natura sociale, storica, antropologica, soprattutto di taglio meridionalistico. La pubblicazione della rivista si è interrotta, per mancanza di risorse finanziarie, alla fine del 2008 con il numero monografico dedicato interamente alla figura ed all’opera di Mario La Cava in occasione del centenario della sua nascita.

ATTIVITA' SVOLTE NEGLI ULTIMI 3 ANNI

Nel corso degli ultimi tre anni le attività svolte, nonostante i limiti imposti dalle scarse risorse economiche, sono state varie e decisamente significative dal punto di vista dell’incidenza sul territorio e sulla cultura regionale, nazionale e, per certi aspetti anche europea ( Francia soprattutto). Le tracce che la Fondazione lascia attraverso le sue iniziative sono sempre molto apprezzate oltre che durature; e comunque sono tali da divulgare e rafforzare la conoscenza della figura e dell’opera di Fortunato Seminara.

Attività svolte nell’anno 2008
- Stampa, presentazione e diffusione degli Atti del II° Convegno Nazionale sul tema “ Impegno sociale e ricerca espressiva nell’opera di Fortunato Seminara”
- Incontri con le Scuole Secondarie di II° Grado del comprensorio della Piana di Gioia Tauro e della Provincia di Reggio Calabria per illustrare la figura e l’opera dello scrittore F. Seminara nel contesto della letteratura del neorealismo meridionale ed italiana;
- Concorso nelle Scuole del territorio su “ Fortunato Seminara e la sua narrativa” e premiazione dei vincitori;
- Pubblicazione del numero unico ( monografico) della rivista della Fondazione “ Proposte critiche – Quaderni della Fondazione Fortunato Seminara” dedicato interamente al centenario della nascita di Mario La Cava;
- Partecipazione a Bovalino alla cerimonia culturale per celebrare il centenario della nascita di Mario La Cava e donazione di cento copie del numero monografico della rivista della Fondazione dedicato a Mario La Cava;
- Sostegno alla ricerca critica del carteggio tra Fortunato Seminara ed Antonio Piromalli come stralcio dell’Epistolario custodito nell’archivio della Fondazione;
- Sostegno allo studio critico dei DIARI ( inediti) custoditi nell’archivio della Fondazione Fortunato Seminara;
- Assegnazione, in collaborazione con l’Associazione “Rhegium Julii” di Reggio Calabria, del Premio letterario “ Fortunato Seminara- Opera Prima” ( assegnato a Paolo Giordano con “ La solitudine dei numeri primi”)
- Preparazione e svolgimento del I° Convegno nazionale di Studio su Antonio Piromalli in collaborazione del Fondo “A. Piromalli” (con sede a Roma).

Attività svolte nell’anno 2009
- Ristampa del romanzo di F. Seminara “ La Masseria” e sua presentazione a Reggio Calabria, a Cosenza, a Maropati, a Roma;
- Pubblicazione dei “Diari”( inediti) curati dallo studioso francese EriK Pesenti Rossi dell’Università francese di Mulhouse;
- Presentazione dei “ Diari” nelle diverse province della Calabria e a Roma;
- Convegno a Milano su F. Seminara in occasione del venticinquesimo anniversario della morte dello scrittore in collaborazione con l’Associazione dei calabresi Nord Milano”;
- Assegnazione del Premio “ F. Seminara- Opera Prima”, edizione 2009, in collaborazione con l’Associazione Rhegium Julii di Reggio Calabria.

Attività svolte nell’anno 2010
- Collaborazione con il Fondo Piromalli per la raccolta relazioni del I° Convegno Nazionale su Antonio Piromalli sul tema “Critica, poetica, politica in Antonio Piromalli” e per la pubblicazione degli Atti;
- Sostegno studi critici attraverso ricerche d’archivio condotte in sede per la stesura di una Biografia dello scrittore Fortunato Seminara ( cura affidata al professore Erk Pesenti Rossi, dell’Università francese di Mulhouse, già curatore dei DIARI di Fortunato Seminara pubblicati nel 2009);
- Assegnazione del Premio “ Fortunato Seminara- Opera Prima”, edizione 2010, in collaborazione con l’Associazione Rhegium Julii di Reggio Calabria;
- Pubblicazione del saggio “Fortunato Seminara e Antonio Piromalli: amicizia letteraria e impegno civile” curato dal professore Antonimo D’Elia dell’Università di Cosenza (Pellegrini Editore- Cosenza, novembre 2010);
- Collaborazione con il “Fondo Piromalli” per pubblicazione del volume “ Scritti critici su Fortunato Seminara- dalle Baracche a Terra amara (1940-2005)” a cura del prof. A. D’Elia ( FAP-Edizioni del Fondo Antonio Piromalli- Dicembre 2010)
- Incontri con le Scuole della Regione e diffusione delle opere tra gli studenti e docenti, in collaborazione con l’ Istituto “ Ugo Arcuri”
2011 Fondazioni Calabria | informazioni legali | Credits                                                 logo imes
 
- Istituto di Studi Cassiodoro e sul
  Medioevo
- Fondazione Odyssea
- Fondazione Calabria Scienza Oggi
- Fondazione D'Ettoris
- Fondazione  Calabriautonomie
- Fondazione Ferramonti 
- Fondazione M. Rotella 
- Fondazione IMES 
- Centro RAT
- Associazione Culturale AM
  International
- Fondazione Corrado Alvaro
- Fondazione Vincenzo Padula 
- Fondazione Rubbettino
- Fondazione Mario Teti 
- Centro Internazionale di Studi
  Gioachimiti di San Giovanni in Fiore
- Fondazione A. Guarasci 
- Fondazione G. Mancini
- Fondazione G. Morelli
- Fondazione R. Lanzino
- Fondazione F. Seminara
- Fondazione I Sud del Mondo
- Fondazione MuSaBa
- ACAI
- ICSAIC
- Fondazione Piccolo Museo San
  Paolo
- Istituto di epistemiologia "La
  Magna Grecia"
- Fondazione Rhegium Julii
- Fondazione I. Falcomatà 
- Fondazione Mediterranea Terina 
- Fondazione Angelo Frammartino 
- Associazione Teatro Calabria
- Fondazione L.A.L.E.O